Cimitero per animali, c’è l’ok della Regione
Data: 15 Maggio 2022


Pubblicato il

Cimitero per animali, c’è l’ok della Regione

Nel 2015 a Ladispoli la massima assise cittadina approvò una mozione in tal senso


LADISPOLI – Primo via libera alla proposta di legge, da parte della Regione Lazio, che prevede la possibilità per i Comuni di realizzare dei luoghi dove poter seppellire gli animali domestici. La commissione sanità ha infatti approvato il testo che ora dovrà ricevere l’approvazione definitiva dal consiglio regionale. «La proposta di legge sui cimiteri per gli animali è molto importante perché va a dare delle regole certe sull’argomento, al momento disciplinato solo da un regolamento europeo che prevede l’incenerimento o la sepoltura solo nel caso in cui si abbia a disposizione un terreno privato», ha commentato il vicepresidente del consiglio regionale, Devid Porrello. «Con questa legge, che abbiamo presentato nel 2018 e che adesso è confluita in un testo unificato, vogliamo far si che quel legame che si è creato in vita con l’animale domestico non venga spezzato e prosegua anche dopo la morte, assecondando il desiderio di tutti color che li considerano come parte integrante della famiglia. Oltre all’aspetto affettivo, la legge darà risposte certe anche in termini igienico-sanitari, individuando dei luoghi precisi dove realizzare i cimiteri e garantendo una gestione controllata tramite un registro delle sepolture e continue verifiche da parte della Asl competente, in questo modo si va a eliminare il rischio di inquinamento delle falde acquifere causato dall’eventuale seppellimento non autorizzato degli animali e anche il rischio di diffusione di malattie, nel caso in cui le spoglie vengano gettate nei cassonetti dell’immondizia».

LA MOZIONE APPROVATA A LADISPOLI NEL 2015
E a proposito di cimiteri per gli animali domestici, il consiglio comunale di Ladispoli già nel 2015 si era espresso favorevolmente approvando all’unanimità una mozione presentata all’epoca dai consiglieri Emanuele Cagiola e Piero Ruscito. Un’idea che era piaciuta anche alla maggioranza del tempo con la consigliera comunale Concetta Palermo che aveva evidenziato come «è sempre maggiore la necessità da parte di chi possiede un animale di poter proseguire detto legame anche dopo la morte del fido compagno con un ricordo da coltivare sulla tomba dell’animale scomparso». Ora, con i primin passi mossi in Regione non è escluso che a breve si potrà portare a compimento l’iter avviato nel 2015 con l’approvazione della mozione, andando a individuare un’area del territorio comunale dove realizzare il cimitero per gli animali domestici.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte: https://www.civonline.it/2022/05/15/cimitero-per-animali-ce-lok-della-regione/