Spedizione punitiva per un allevatore di Sora, in quattro lo mandano in ospedale: indaga la polizia
Data: 14 Maggio 2022

Allevatore di Sora preso a calci e pugni da almeno quattro persone. L’episodio è avvenuto l’altra mattina in zona Campopiano dove l’uomo aveva portato il proprio gregge a pascolare. Probabilmente gli animali devono aver brucato l’erba sbagliata scatenando l’ira di coloro che si trovavano su quei terreni e che dovrebbero essere i proprietari dell’appezzamento. Aspetto quest’ultimo ancora da chiarire su cui sono in corso accertamenti da parte degli agenti del commissariato di polizia che hanno raccolto la denuncia del malcapitato. Quest’ultimo, un 45enne di Sora, ha riportato numerose ferite, soprattutto al volto, a seguito dei numerosi pugni che gli sono stati inferti da cui non ha potuto difendersi essendo solo ed a seguito dei quali è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari. Ha raccontato al vicequestore aggiunto Paolo Gennaccaro l’accaduto, pare fornendo dettagli utili anche sull’identità di coloro che lo hanno ridotto in quelle condizioni. Come detto, sono in corso tutti gli accertamenti necessari a ricostruire la vicenda e a chiarire i contorni del fatto.

E sempre nella mattinata di ieri la città di Sora ma anche la vicina Arpino sono state interessate da una vasta operazione antidroga pianificata nelle ultime settimane. Gli agenti del locale commissariato e gli uomini della Squadra Mobile di Frosinone hanno effettuato diversi controlli e perquisizioni in alcune abitazioni. Si tratta di attività mirate ma che rientrano nella normale azione di controllo del territorio, finalizzata al contrasto ed alla prevenzione dei reati legati al traffico di sostanze stupefacenti, fenomeno che purtroppo in città continua a manifestarsi con un certo vigore, nonostante i numerosi arresti effettuati negli ultimi due anni. Sull’esito dell’operazione di ieri mattina vige il massimo riserbo.

Fonte: https://www.ilmessaggero.it/frosinone/allevatore_di_sora_pestato_indaga_la_polizia-6687879.html