Pomezia avvia la stagione balneare: ecco tutte le regole da seguire in spiaggia
Data: 13 Maggio 2022


Pomezia: partenza di stagione anche per le località del litorale a sud di Roma, con l’ordinanza firmata ed emessa oggi dal Sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà, con le regole che da domani sabato 14 maggio fino al 31 ottobre di quest’anno, dovranno essere rispettate su tutte le spiagge del territorio. Ecco cosa cambia rispetto al 2021.

Pomezia, partenza della stagione balneare nel weekend con le nuove regole in vigore fino ad ottobre 2022

Dopo le ordinanze dei comuni di Fiumicino e Roma, oggi arriva anche l’ordinanza balneare del Comune di Pomezia, che conferma come per gli altri territori l’ufficiale e assolata partenza della stagione balneare, domani sabato 14 maggio.

L’ufficializzazione, significa intanto per tutti i titolari di concessione demaniale marittima, di dover provvedere alle precauzioni per rendere sicura la presenza degli utenti sull’arenile e all’interno della propria concessione, dove nonostante le regole anti contagio si siano fin troppo alleggerite, la prevenzione non dovrà mai mancare sul fronte della sanificazione e della disponibilità di disinfettante per i bagnanti.

Ma non basta, perchè anche se a poche ore dell’inizio della stagione 2022 i dati diffusi dalla Sanità del Lazio, sembrano più rassicuranti rispetto alla scorsa settimana (leggi qui), anche gli spazi dovranno continuare così come lo scorso anno, ad essere organizzati al fine di evitare assembramenti, con una distanza di almeno 1,5 m tra i lettini e un’area di 10 mq per ogni ombrellone.

Postazioni di salvataggio sulle spiagge libere

Sulle spiagge libere saranno garantite, come ogni anno, otto postazioni di salvataggio con assistente bagnante, defibrillatore e sedia job per disabili, con un’intensificazione del servizio di salvataggio, che da metà giugno e fino a metà settembre, sarà assicurato tutti i giorni dal lunedì alla domenica, ininterrottamente, da un’ora prima e fino ad un’ora dopo gli orari di balneazione.

Ecco dove si trovano le postazioni

Sulle spiagge libere frequentate dai bagnanti, il Comune di Pomezia installerà, a partire da metà giugno e fino a metà settembre, otto postazioni di salvataggio, nei seguenti punti:

  • postazione n. 1: altezza di via Brema a sx dell’area in consegna all’Aeronautica Militare – Passaggio a mare n. 9;
  • postazione n. 2: altezza di via Nizza a sud della postazione n. 1 e a nord dello stabilimento “Tinga” – Passaggio a mare n. 9;
  • postazione n. 3: altezza via Positano e via Ischia – Passaggio a mare n. 28;
  • postazione n. 4: altezza viale Francia a sud dello stabilimento “Bagni Belvedere” – Passaggio a mare n. 37;
  • postazione n. 5: altezza viale Francia a nord dello stabilimento “Piccolo Porto” – Passaggio a mare n. 40;
  • postazione n. 6: altezza di via Siviglia fra lo stabilimento “Ma.mi Beach” e lo stabilimento “Univelica” – Passaggio a mare n. 46;
  • postazione n. 7: altezza di via Belgrado – Passaggio a mare n. 56;
  • postazione n. 8: altezza di via Praga – Passaggio a mare n. 58.

Per ogni postazione di salvataggio sarà collocata una torretta di avvistamento in materiale ecocompatibile e una passerella anch’essa in materiale ecocompatibile di ml. 1.50 di larghezza e lunga fino a circa 10 ml dalla battigia. Ogni postazione, inoltre, sarà fornita di: pattino di salvataggio; defibrillatore; sedia da mare job per persone diversamente abili; cartellonistica informativa e segnaletica.

Da rispettare è ancora e per tutti, il divieto di assembramento, con l’obbligo di  distanziamento interpersonale di almeno 1 metro, tra lettini, teli e sdraio di almeno 1,5 m e di almeno 5 m tra ombrelloni.

Le spiagge di Torvaianica si confermano plastic e smoke free

Una buona notizia ma che è solo una conferma per i frequentatori delle spiagge di Torvaianica, è la sempre maggiore tutela dell’ambiente e di riduzione dei rifiuti plastici e il divieto di fumo.

Accesso alle persone disabili

Al fine di garantire una più ampia fruizione alle persone diversamente abili, i concessionari potranno predisporre, in adiacenza all’area in concessione, camminamenti perpendicolari (dal lato strada fino a 5 metri dalla battigia) di mt. 1,50 di larghezza.

I percorsi dovranno essere dotati di apposita segnaletica di colore arancione riportante, ben visibile, il prescritto simbolo internazionale di accessibilità, ai fini di consentire la loro immediata identificazione.

Dove praticare il Kitesurf

Sull’ordinanza di oggi sono state indicati gli arenili dove sarà possibile praticare l’attività di kitesurf, usufruendo di tratti espressamente destinati a tale disciplina. Nelle more dell’attuazione del Piano di Utilizzazione degli Arenili (P.U.A.), l’attività di kitesurf è consentita nelle seguenti aree:

  • Lungo il Fosso di Pratica di Mare;
  • Lungo il Fosso della Crocetta. Entrambe verranno affidate, custodite ed allestite dai soggetti che individuerà l’amministrazione comunale. I predetti soggetti dovranno inoltre provvedere alla realizzazione e mantenimento del corridoio di lancio a norma.

Le regole per la conduzione degli animali

L’accesso di animali sull’arenile, durante la stagione balneare, è consentito dalle ore 20,00 alle ore 08,00 sull’intero arenile demaniale, e disciplinato in base a quanto stabilito nel regolamento comunale per quanto ne riguarda la conduzione, mentre è sempre consentito nelle seguenti aree:

  • tra i passaggi a mare n. 57 e n. 58;
  • tra i passaggi a mare n. 04 e n. 05
  • presso le concessioni demaniali marittime del litorale di Torvajanica che hanno predisposto aree destinate a questo.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Il 14 maggio inizia la stagione balneare a Roma: diritti e doveri dei bagnanti

Fonte: https://canaledieci.it/2022/05/13/pomezia-avvia-stagione-balneare-regole-seguire-spiagge-comunali/