Incidenti sul lavoro, è un massacro: a Latina muore folgorato operaio 35enne – Il Quotidiano del Lazio
Data: 12 Maggio 2022

Ennesimo incidente sul lavoro: un operaio è morto folgorato a Borgo Sabotino in provincia di Latina. Secondo quanto si apprende, l’uomo, di 35 anni, stava lavorando alla manutenzione di un impianto fotovoltaico.

La drammatica scoperta è stata fatta intorno alle 14 di ieri mercoledì 11 maggio, e subito i colleghi hanno dato l’allarme ai soccorsi e alle forze dell’ordine. 

Operaio folgorato Latina, carabinieri

Operaio morto a Latina: un massacro quotidiano sul lavoro

Sul posto, oltre ai sanitari del 118 che hanno potuto solo constatare il decesso dell’uomo, sono intervenuti i carabinieri per i rilievi del caso e un magistrato della Procura di Latina. Indagini in corso per ricostruire la dinamica di quanto accaduto.

Il 27 aprile ha perso la vita, schiacciato nel vano ascensore del ministero degli Esteri, l’operaio Fabio Palotti. Si indaga ora per omicidio colposo. E ancora, pochi giorni fa un ventinovenne è rimasto folgorato dopo aver tranciato inavvertitamente dei cavi di alta tensione mentre eseguiva dei lavori di potatura. E’ accaduto a Cave, comune dei monti Prenestini.

Fonte: https://www.ilquotidianodellazio.it/incidenti-sul-lavoro-e-un-massacro-a-latina-muore-folgorato-operaio-35enne.html