Unicas, una nuova via per l’inclusione: il mondo colorato della plusdotazione
Data: 11 Maggio 2022

STEP-NET ODV E è l’associazione nazionale di riferimento per la Plusdotazione in Italia., nata nel 2011. Step -net è una rete di famiglie, di professionisti della scuola e della salute che si occupano di Plusdotazione la cui mission è di supportare i percorsi di crescita dei bambini e dei ragazzi plusdotati, col fine prioritario di realizzare il loro BENESSERE. Le attvità, per i bambini/ragazzi plusdotati, che l’associazione promuove, si basano su modalità finalizzate a stimolare l’acquisizione di quelle competenze comunicative, di regolazione emotiva e di negoziazione fondamentali per poter crescere in una società complessa. Step-net è affiliata al World Council for Gifted and Talented Children (WCGTC), l’ente internazionale di supporto dei bambini e dei ragazzi plusdotati, e membro dell’European Council for High Ability (ECHA), l’ente di riferimento europeo. L’associazione Step-net si è fatta promotrice delle linee guida per realizzare una legge sulla Plusdotazione, affinché l’Italia si adegui alla situazione europea ed internazionale e non si dimentichi di questi cittadini e non disperda questo prezioso potenziale umano. I bambini e i ragazzi plusdotati e ad alto potenziale cognitivo sono il 5% della popolazione. Molti sono i miti e i pregiudizi che li accompagnano. Vengono chiamati geni, bambini sopra le righe. Altre volte si confondono e diventano vittime di diagnosi sbagliate. Alcuni non emergono. Altri si sentono emarginati. In realtà sono tanto intelligenti quanto sensibili e, spesso, soli. Per questo motivo risulta fondamentale divulgare il tema della Plusdotazione a tutti i livelli, in particolare quello scolastico e specialistico: riconoscere ed individuare precocemente gli studenti plusdotati è un fattore di protezione importante per supportarli in un percorso di crescita sereno. CTS Gifted aps, nata come spin-off di Step-net nel 2015, collabora con STEP-NET ODV Nazionale.CTS Gifted aps è l’associazione di promozione sociale che si occupa di formazione, di attività laboratoriali, di promozione della ricerca e di pubblicazioni sulla Plusdotazione, con prestigiosi partner nazionali ed internazionali per sostenere i talenti e i bisogni dei gifted children/youths. CTS Gifted aps offre servizi specifici di formazione ed aggiornamento ai professionisti della salute, dell’istruzione e al personale della scuola. E’ ente formatore accreditato al MIUR. La formazione consente agli esperti della salute di individuare i bambini e ragazzi plusdotati e prendersene carico, se necessario, ai docenti di sostenerne lo sviluppo e la crescita accogliendo ed individuando gli aspetti cognitivi ed emotivo- relazionali connessi alla Plusdotazione. Inoltre realizza percorsi formativi, attività laboratoriali, summer camp ed eventi per i ragazzi e con i ragazzi, affinchè possano essere i protagonisti del proprio percorso di vita ( life design). La raccomandazione n. 1248 del Consiglio d’Europa (1994) sull’educazione dei bambini di talento ha marcato la necessità di mettere a punto strumenti e modalità educative specifiche, capaci di stimolare questi bambini sostenendo appieno lo sviluppo delle loro potenzialità; nonostante ciò, in Italia l’argomento è ancora poco conosciuto ed è fondamentale che gli insegnanti abbiano una preparazione specifica sulla Plusdotazione, attraverso percorsi di formazione e aggiornamento adeguati

ABSTRACT DEL CONVEGNO

In una società complessa e articolata come la nostra, che stimola ma anche mette a dura prova i percorsi di crescita dei nostri bambini e ragazzi, è sempre più importante porre un’attenzione ai temi del potenziale umano, dei talenti, delle emozioni, ,dell’innovazione formativa, dell’innovazione metodologica didattica e nell’ottica della promozione del benessere. Si pone come tema urgente la creazione di reti territoriali virtuose che possano far fronte ai bisogni sempre più specifici dei nostri studenti. I bambini e i ragazzi plusdotati possono contribuire in modo profondo ai cambiamenti necessari e la Pludotazione può essere un’opportunità per rinnovare il nostro approccio educativo-formativo. Per questo è fondamentale occuparsi di loro con percorsi specifici dedicati alla formazione, allo sviluppo delle competenze socioemotivo-relazionali (life skills) e del potenziale umano. Visto l’interesse mostrato nel territorio da parte di numerose scuole e dell’Università di Cassino, degli esperti della salute, nonché dei bisogni indicati da molti genitori, si propone un Convegno divulgativo sull’importante tematica della Plusdotazione, da svolgersi giovedì 19 Maggio 2022, presso l’ Aula Magna dell’Università di Cassino . Il focus degli interventi sarà dedicato alle cornici teoriche, alla presentazione della situazione italiana ed internazionale, all’importanza dei contesti educativi atti a promuovere un percorso di crescita sereno dei bambini/ragazzi plusdotati e supportare lo sviluppo del potenziale umano. Verranno condivise azioni e buone prassi, in particolare a scuola, per dare una completa e ampia visione dell’importante tema dell’inclusione.

PERIODO DI SVOLGIMENTO

19 Maggio 2022 Ore 14.30-19.00

LUOGO DI SVOLGIMENTO Cassino – Aula magna Università di Cassino e del Lazio Meridionale

PROGRAMMA (come da locandina allegata)

14.30 ACCOGLIENZA 15.00 SALUTI ISTITUZIONALI 15.30 Inizio convegno Dott.ssa Viviana Castelli, Presidente Step-net ODV, trainer e peer educator, specialist in Gifted Education Dott.ssa Anna La Prova, psicologa e psicoterapeuta- Direttore Centro Clinico Forepsy di Roma Prof. Lucio Meglio, ricercatore di Sociologia Generale UniCas Dott.Guido Dell’Acqua, Direzione Generale per lo Studente, l’Inclusione e e l’ Orientamento- MI (Ministero Istruzione ) Ins. Filomena Volpe, responsabile progetto “Adotta un insegnante” Step-net ODV, docente scuola Primaria Prof.ssa Lucia Integlia, docente Scuola Secondaria di Primo Grado Prof.ssa Emanuela Pelagalli, docente Scuola secondaria di Secondo Grado Question Time 19.00 Chiusura dei lavori Sarà previsto un Coffee Break a cura degli studenti dell’ IIS Sa Benedetto di Cassino N.B. Il programma potrebbe subire variazioni TARGET Il Convegno, per la qualità dei relatori e della proposta progettuale, si propone come evento di alto livello culturale/scientifico . Per questo motivo l’attrazione sarà significativa. Destinatari: dirigenti scolastici, insegnanti, educatori, studenti universitari esperti della salute, psicologi, pediatri, neuropsichiatri, medici rappresentanti di enti, fondazioni, università genitori con figli plusdotati (o interessati alla tematica) Patrocini richiesti : Università di Cassino Comune di Cassino Provincia di Frosinone CTS Frosinone Indire Ordine psicologi del Lazio Liceo Scientifico Pellecchia – Centro per la Formazione e Polo Inclusione In collaborazione : ISS San Benedetto Associazione Mens Sana aps Di Meo Immobiliare DeRA Formazione Mondadori Book Store di Cassino Unipol Sai Assicurazioni di Cassino

OBIETTIVI

La realizzazione dell’evento rappresenta un primo importante passo per costruire una collaborazione con le istituzioni del territorio, come interlocutori attenti nel sostenere l’azione di Step-net ODV e CTS Gifted aps, volta a colmare il gap culturale sulla tematica della Plusdotazione, nei confronti della quale l’Italia risulta essere inefficace, nonostante precise indicazioni della Comunità Europea, a partire dalla Raccomandazione 1248 del 1994. “La raccomandazione n. 1248 del Consiglio d’Europa (1994) sull’educazione dei bambini di talento ha marcato la necessità di mettere a punto strumenti e modalità educative specifiche, capaci di stimolare questi bambini sostenendo appieno lo sviluppo delle loro potenzialità; nonostante ciò, in Italia l’argomento è ancora poco conosciuto ed è fondamentale che gli insegnanti abbiano una preparazione specifica sulla Plusdotazione, attraverso percorsi di formazione e aggiornamento adeguati” La qualità e la valenza del Convegno in oggetto permetterà di dare voce ai bambini/ragazzi plusdotati, mettendo in evidenza risorse, rischi, bisogni, proponendo strategie e modelli educativi adeguati. Infine stimolerà il dibattito teorico, scientifico, culturale, nelle istituzioni e, in senso più ampio, nella società.

Fonte: https://www.frosinonetoday.it/formazione/universita/unicas-una-nuova-via-per-l-inclusione-il-mondo-colorato-della-plusdotazione.html