Napoli, convegno all’Hotel Paradiso sulla prevenzione e la gestione del tumore all’apparato uro-genitale
Data: 11 Maggio 2022

Come prendersi cura, non solo chirurgicamente, di un paziente affetto da tumore dell’apparato uro-genitale. Quale terapia, non solo clinica, adottare in soggetti in cui la malattia può determinare non soltanto una alterazione della propria immagine corporea, ma va ad inficiare enormemente anche sulla funzione sessuale e riproduttiva. La risposta è: serve una presa in carica del paziente totale.

In che modo? Se ne è parlato l’altro giorno al convegno, promosso all’Hotel Paradiso a Napoli, dal team di oncologi e chirurghi dell’Urologia del Pascale, diretta da Sisto Perdonà, e dall’Unità di Psiconcologia dell’Istituto diretta da Daniela Barberio. Gli interventi dei relatori hanno evidenziato come la multidisciplinarietà nell’approccio globale del paziente oncologico rappresenti un sistema innovativo proposto dall’Istituto dei tumori di Napoli che sta portando grandissimi risultati nella qualità di vita del paziente. La multidisciplinarietà non riguarda solo il trattamento della patologia tumorale, ma anche e soprattutto della persona, ed in questo caso del soggetto maschio, affetto da tumore, in particolare a carico dell’apparato uro-genitale.

Video

Dalla prevenzione alla terapia, sia essa medica o chirurgica, e la successiva riabilitazione e restitutio ad integrum. Il percorso, di cui il Pascale è capofila, vede coinvolti oncologi, urologi, chirurghi, psicologi e infermieri, che quotidianamente lavorano “spalla a spalla” a fianco del paziente. Il razionale del convegno, focalizzato sulla gestione del paziente affetto da disfunzioni sessuali è stato rivolto, attraverso le sessioni tematiche, a illustrare l’approccio moderno, consolidato, multidisciplinare, del paziente affetto da tumore. Ampia la partecipazione di medici specialisti e non, finalizzata a costruire una rete territoriale fruibile da tutti per sensibilizzare e rendere possibile una piena ripresa organica e psico sessuologica nel paziente oncologico.

Fonte: https://www.ilmattino.it/primopiano/sanita/hotel_paradiso_convegno_prevenzione_tumore-6682703.html